fbpx

Techyon: “Crescita organica, attenzione ai clienti”

Techyton è una società fondata nel gennaio 2019 da Federico Colacicchi e Jacopo Tonelli, due giovani head hunter poco più che trentenni. E’ specializzata nella ricerca e selezione di profili IT.

«Quando abbiamo lasciato il contratto a tempo indeterminato in una grande multinazionale HR per fondare Techyon, alcuni ex manager ci dissero che saremmo durati qualche mese» dichiara Jacopo Tonelli, Co-Founder & CEO di Techyon. “Oggi Techyon – affermano in una nota diffusa dall’azienda -, il primo Head Hunter italiano esclusivamente specializzato in Information Technology, ha triplicato il fatturato del primo anno con l’obiettivo di triplicarlo nuovamente nel 2021, superando così i 3 milioni di ricavi”.

L’ultimo anno, segnato dalla pandemia, non ha arrestato la crescita di Techyon. “L’azienda ha creato 32 posti di lavoro a tempo indeterminato e punta, entro la fine dell’anno, ad assumere altri 20 professionisti tra Milano e la nuova sede in apertura a Barcellona, uno dei più importanti hub tecnologici d’Europa. Il segreto di Techyon: niente finanziatori, crescita organica e attenzione a clienti e candidati. Nonostante le tante offerte ricevute, Techyon ha da subito rifiutato l’apporto di capitali esterni per concentrarsi sulla creazione di un prodotto indipendente da logiche terze, creando valore e profitti riconducibili esclusivamente ai risultati ottenuti. È l’attenzione maniacale a ogni fase del servizio offerto che ha consentito all’azienda di diventare in rapidissimo tempo un punto di riferimento per organizzazioni e candidati del mondo IT“, scrivono in una nota.

«Nel mondo delle startup siamo degli outsider, ma questo ci ha consentito di qualificarci come un’azienda solida e di differenziarci all’interno del panorama attuale, composto da numerose realtà fragili» spiega Federico Colacicchi, Co-Founder & CEO di Techyon.

Techyon è una realtà tutta italiana, nata in Italia – con sede a Milano – e attiva su tutto il territorio nazionale, da nord a sud. «Siamo molto fieri di essere italiani al 100%, orgogliosi di poter contribuire, con la nostra rapida crescita, alla crescita economica del Paese, soprattutto in un momento così delicato per la nostra economia» continua Tonelli.

con ambizioni internazionali

“Techyon è tra le realtà italiane che esportano expertise e competenze all’estero. Oltre alla sede di Barcellona, il piano quinquennale dell’azienda prevede l’apertura di uffici a Parigi e Berlino entro il 2025 – e ulteriori investimenti in ambito tech”.

Qualità umane, competenze e strumenti tecnologici innovativi

«Le selezioni per entrare a far parte di Techyon sono articolate, tuttavia l’iter è stato progettato con la consapevolezza che solo una squadra con le giuste competenze può raggiungere risultati eccezionali. Ad oggi il nostro team è più forte e coeso che mai, consapevole delle proprie qualità e delle sfide che ci attendono» spiega Colacicchi.

«A collaboratori altamente qualificati si aggiunge poi l’estrema attenzione alle nuove tecnologie: mettiamo a disposizione dei nostri Recruitment Engineer strumenti innovativi e specifici, idonei a svolgere al meglio il lavoro di head hunter IT. Talvolta capita che nuovi strumenti e funzionalità siano suggeriti proprio dai nostri stessi collaboratori».

Shares