fbpx

Reda24, intraprendere un cammino interrotto

di Giovanni Villino
direttore responsabile Redat24.com

Molti verbi in era Covid si sono macchiati del prefisso “Ri”. Ricominciare, ripartire, rimettere in moto… Macchiati perché da un uso anche virtuoso siamo passati all’abuso vizioso. Quello cui stiamo assistendo da mesi è una stanca litania, un inno all’abitudine alla RIpartenza, per l’appunto. Ed è così che lavorando su una nuova edizione di Redat24.com ho deciso di evitare qualsiasi verbo che includesse il prefisso suddetto. Intraprendere un cammino interrotto significa oggi sobbarcarsi di oneri, potendo contare su pochi onori. In un momento storico segnato dalla parola “ripartenza” è fondamentale fornire strumenti idonei e informazioni corrette affinché tutto questo possa prendere forma.

Il mondo del giornalismo è andato incontro a diverse trasformazioni. Molte delle quali sono ancora in atto. Un aspetto per nulla secondario che ci impone una continua ed efficace azione di aggiornamento professionale. In un mondo assorbito da un vortice incontrollato chiamato Covid19, il mercato dell’editoria ha guardato nell’ultimo periodo al pubblico come sostentamento principale, ultima e prima spiaggia.

L’emorragia causata dalla perdita di un mercato pubblicitario (“un” mercato, non “il” mercato) ha creato sconforto e smarrimento negli editori. Confusione e caos tra i giornalisti. Eppure che i tempi stessero cambiando lo si sapeva già da tempo. Anche prima del Covid. Ma nessuno si è preparato all’evenienza.

Ecco perché Redat24.com torna per intraprendere un cammino interrotto. Torna come strumento per chi vuole informarsi su editoria, giornalismo e comunicazione. E per chi è alla ricerca di notizie su come avviare o potenziare la propria attività nel campo dell’informazione.

Accettiamo proposte e suggerimenti.

Giovanni Villino

Giornalista professionista. Direttore responsabile di Redat24,com. Appassionato di new media e sostenitore del citizen journalism. Lavoro per Tgs, emittente televisiva regionale del gruppo editoriale Ses Gazzetta del Sud - Giornale di Sicilia.

Shares