fbpx

Single e dating, ecco come cambia la comunicazione con Meetic

Lo scorso settembre Meetic ha segnato un’inversione nel trend delle app di dating. Con la campagna “Dai inizio a qualcosa di vero”, infatti, il leader europeo del dating online, ha voluto mostrare quanto sia importante impegnarsi in una relazione allontanandosi dalla dinamica del “fast-dating” che vede un susseguirsi di appuntamenti veloci, spesso superficiali che rischiano di demotivare tutti quei single che desiderano invece costruire #qualcosadivero. Un messaggio diretto al single, ma non solo.

Secondo un recente studio commissionato da Meetic, il 46% delle donne single* segnala la mancanza di uomini che desiderano impegnarsi realmente in una relazione. L’epoca del “mordi e fuggi” ha condizionato i single che sono costantemente tentati dal desiderio di incontrare qualcuno di nuovo, pensando che “l’erba del vicino sia sempre più verde”. Questa tendenza molto contemporanea ha portato a sviluppare legami purtroppo privi di significato.

“Dopo aver contribuito alla nascita di oltre un milione di coppie – si legge nel comunicato stampa -, Meetic si distingue ancora una volta facendosi testimone di un cambio di rotta e rafforzando ancora di più la sua posizione con una nuova campagna che ha come obiettivo quello di riportare l’impegno nel mondo del dating e celebrare tutti quei single disposti a iniziare storie vere e autentiche”.

Single dating e Meetic, cosa cambia

In continuità con la campagna internazionale che raccontava l’esigenza dei single di costruire e vivere esperienze profonde, ora Meetic lancia un nuovo spot che inganna lo spettatore mostrando scene di coppia all’inizio della relazione intente in atteggiamenti che sottendono una certa sensualità. In realtà si tratta di bellissimi gesti di impegno e amore: quello che sembra uno spogliarello sexy si rivela essere l’intento di una ragazza dedita a fare spazio nel suo guardaroba per gli abiti del compagno, oppure i rumori di quello che sembra a tutti gli effetti un momento intimo si dimostra essere invece il tentativo di appendere al muro la prima di foto di coppia e ancora una danza sexy è in realtà un gioco simpatico per cullare il bimbo della nuova compagna.

Lo spot

Lo spot dimostra un altro passo significativo per Meetic che, per la prima volta, si rivolge a un target nuovo e spesso poco considerato: i genitori single. Secondo le statistiche, infatti, il 28% ** dei single ha figli e Meetic sa quanto per loro possa essere complesso conoscere nuove persone di cui fidarsi. Il soggetto del nuovo spot conferma la sensibilità e la serietà della piattaforma e testimonia quanto Meetic si distingua nel vasto panorama delle app di dating come l’unico servizio di incontri serio per coloro che desiderano realmente impegnarsi in una relazione.

Diretta da Truman & Cooper, la campagna verrà lanciata in Francia, Regno Unito, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Svezia e Norvegia. Lo spot è stato lanciato il 26 dicembre in Italia sulle emittenti Mediaset, Discovery, Cairo, Viacom e PRS.

Siamo felici di esaltare ancora di più la nostra brand identity con un nuovo spot che si rivolge a tutti i single pronti a impegnarsi per dare inizio a #qualcosadivero” commenta Jérôme Rivière – Brand e Consumer VP Meetic.

Siamo molto orgogliosi del lavoro di gruppo e del risultato creativo. Il messaggio che questa campagna offre ha una risonanza particolare: in una società che valorizza appuntamenti casuali da una notte e via, è bello dire al mondo che nelle relazioni impegnarsi non è solo importante, ma anche sexy” aggiungono Youri Guerassimov e Gaetan du PelouxDirettore Creativo ed Esecutivo Marcel Worldwide.

* Studio Kantar TNS per Love Connection, Marzo 2019
** Dati internazionali, Dicembre 2019

Please follow and like us:
error
Shares