fbpx

Shopping on line, consigli della polizia postale: utilizzare carte di credito ricaricabili

Per completare una transazione d’acquisto sono indispensabili pochi dati come numero di carta, data di scadenza della carta ed indirizzo per la spedizione della merce.

Se un venditore chiede ulteriori dati probabilmente vuole assumere informazioni personali (numero del conto, PIN o password) che, in quanto tali, dovete custodire gelosamente e non divulgare.

Al momento di concludere l’acquisto, la presenza del lucchetto chiuso in fondo alla pagina o di “https” nella barra degli indirizzi sono ulteriori conferme sulla riservatezza dei dati inseriti nel sito e della presenza di un protocollo di tutela dell’utente, ovvero i dati sono criptati e non condivisi.

Tutti gli altri consigli:

  1. Utilizzare software e browser completi ed aggiornati
  2. Dare la preferenza a siti certificati o ufficiali
  3. Un sito deve avere gli stessi riferimenti di un vero negozio!
  4. Leggere sempre i commenti e i feedback di altri acquirenti
  5. Su smartphone o tablet utilizzare le app ufficiali dei negozi
  6. Non cadere nella rete del phishing e/o dello smishing
  7. Un annuncio ben strutturato è più affidabile!
  8. Non sempre…. è sempre un buon affare.
  9. Non fidarsi…



Shares