Varie

Shopping on line, consigli della polizia postale: attenzione a phishing e smishing

…ovvero nella rete di quei truffatori che attraverso mail o sms contraffatti, richiedono di cliccare su un link al fine di raggiungere una pagina web trappola e sfruttando meccanismi psicologici come l’urgenza o l’ottenimento di un vantaggio personale, riusciranno a rubare informazioni personali quali password e numeri di carte di credito per scopi illegali.

L’indirizzo Internet a cui tali link rimandano differisce sempre, anche se di poco, da quello originale.



Tutti gli altri consigli:

  1. Utilizzare software e browser completi ed aggiornati
  2. Dare la preferenza a siti certificati o ufficiali
  3. Un sito deve avere gli stessi riferimenti di un vero negozio!
  4. Leggere sempre i commenti e i feedback di altri acquirenti
  5. Su smartphone o tablet utilizzare le app ufficiali dei negozi
  6. Utilizzare soprattutto carte di credito ricaricabili
  7. Un annuncio ben strutturato è più affidabile!
  8. Non sempre…. è sempre un buon affare.
  9. Non fidarsi…



Shares