Al via il premio internazionale Cristiana Matano

E’ da oggi, lunedì 2 dicembre 2019 sul sito www.occhibluonlus.com il bando per la quinta edizione del Premio giornalistico internazionale “Cristiana Matano”, dedicato alla giornalista prematuramente scomparsa l’8 luglio 2015. Nei giorni del quinto anniversario, Lampedusa, l’isola del cuore, dove Cristiana ha scelto di riposare, diventerà ancora una volta il luogo simbolo in cui per tre giorni (8, 9 e 10 luglio 2020), durante “Lampedus’amore”, si concentreranno numerosi appuntamenti per ricordare la cronista campana, ma siciliana d’adozione.

Solidarietà e cultura, musica e teatro, giornalismo e impegno sociale, integrazione e sport saranno i temi che terranno viva l’attenzione verso l’ultimo lembo d’Italia e d’Europa, terra di frontiera, di accoglienza, di emergenze, ma anche di straordinario fascino paesaggistico e ambientalistico. Al termine della manifestazione saranno consegnati i Premi giornalistici “Cristiana Matano”, il cui tema per l’edizione 2020 è: “LAMPEDUSA, MEDITERRANEO DI PACE: OCCHIO DEL MONDO SULLA COESISTENZA TRA I POPOLI”. Il Premio è riservato ai giornalisti italiani iscritti all’Ordine e ai giornalisti stranieri autori di articoli, inchieste e servizi andati in onda e/o pubblicati su carta stampata, tv, radio, agenzie di stampa e testate online (regolarmente registrate), tra l’1 giugno 2019 e il 31 maggio. Gli elaborati devono contenere testimonianze, fatti e reportage – legati a Lampedusa, al Mediterraneo, ma anche a tutti gli altri luoghi di confine del mondo – inerenti ai valori della solidarietà e dell’integrazione, al fenomeno delle migrazioni, allo sviluppo del turismo e alla bellezza del territorio, alla salvaguardia del paesaggio e dell’ambiente.

Presto l’associazione “Occhiblu” onlus renderà noto anche il programma della tre giorni, in cui si alterneranno momenti di musica, spettacolo, teatro, sport, convegni, intrattenimento e riflessione sui temi dell’accoglienza, dell’integrazione, della multiculturalità e della solidarietà.

Info su www.occhibluonlus.com.

Please follow and like us:
error