Unci Sicilia, nominati i nuovi vertici

Rinnovati i vertici dell’Unci Sicilia, l’Unione nazionale cronisti italiani, gruppo di specializzazione dell’Assostampa-Fnsi. Il palermitano Leone Zingales è il nuovo presidente regionale. Subentra ad Andrea Tuttoilmondo. Il vice-presidente del Gruppo è il catanese Filippo Romeo mentre Tesoriere è stato riconfermato Daniele Ditta.

Gli altri membri del Consiglio direttivo sono: Gioia Sgarlata, Salvo Ricco, Antonella Romano, Andrea Tuttoilmondo oltre al fiduciario della sezione di Siracusa, Francesco Nania. L’elezione è avvenuta per acclamazione al termine dell’assemblea regionale del Gruppo di specializzazione che si è svolta a Palermo nei locali dell’Assostampa regionale, alla presenza del segretario regionale dell’Assostampa Roberto Ginex, e del presidente regionale dell’Assostampa Alberto Cicero.

Zingales, 59 anni, vice presidente nazionale dell’Unci, collabora con La Sicilia ed è l’ideatore della Giornata nazionale della Memoria dedicata ai giornalisti uccisi da mafie e terrorismo. «La strada da percorrere è quella già indicata in questi anni – ha sottolineato Zingales – Legalità, lotta alla mafia, tutelare e difendere i cronisti nella loro attività sul territorio e mantenere viva la memoria dei nostri caduti».

Romeo, 43 anni, capo redattore dell’emittente Rei Tv, dal 2017 è
il presidente della sezione Unci di Catania.

Please follow and like us:
error