Nuova sede di Mediagol. In arrivo pure un quotidiano

Uno spazio dove la produzione multimediale potrà contare su strumentazioni all’avanguardia, connessioni ad alta velocità e dispositivi in grado di costruire in diretta format innovativi. Un’area per il desk e per le rielaborazioni grafiche, uno studio radiofonico e una zona ampia da utilizzare per le produzioni video. La nuova sede di Mediagol.it a Palermo è stata inaugurata questo pomeriggio.

Due le sale di produzione e regia nella nuova sede di Mediagol

Presente il fondatore e direttore della testata giornalistica Mediagol, William Anselmo. Ha presentato la nuova sede come uno spazio aperto a tutte le realtà locali. Un luogo di condivisione delle risorse per favorire produzioni di qualità.

Il direttore William Anselmo durante il discorso di presentazione

Illuminazione a led e sistemi elettrici che puntano al risparmio energetico. Ma anche tecnologie avanzate di produzione video. L’intero ambiente è stato insonorizzato con pannelli fonoassorbenti di ultima generazione. Alle pareti diversi monitor a led e telecamere in grado di seguire a 360 gradi gli spostamenti del conduttore.

I sistemi sono interconnessi grazie a un sistema di cablaggio misto

A prendere parte all’inaugurazione il presidente del Palermo Dario Mirri e l’amministratore delegato Rinaldo Sagramola. Presente anche il sottosegretario al lavoro e alle politiche sociali Steni Di Piazza che ha espresso soddisfazione per il lavoro portato avanti da William Anselmo a Palermo. Decine i giornalisti presenti.

Il sottosegretario al Lavoro Steni Di Piazza e il presidente del Palermo Dario Mirri

Il nuovo quotidiano

William Anselmo ha anche annunciato la nascita di una nuova creatura editoriale. L’ha definita come il fratello di Mediagol. Un giornale on line che si occuperà di cronaca. Si affiancherà a Mediagol che continuerà con la sua vocazione sportiva. Lo stesso Anselmo non si è però sbilanciato nei particolari, come, ad esempio, il territorio di riferimento. Sarà un quotidiano locale, a respiro regionale o nazionale? Lo vedremo presto.

I gadget di Mediagol per coloro che hanno preso parte all’inaugurazione

Ultima curiosità degna di nota: le scale che portano agli studi di Mediagol sono state dedicate ai giornalisti che sono stati uccisi in Sicilia dalla mafia.

A William Anselmo e alla squadra di Mediagol un sincero in bocca al lupo!

Please follow and like us:
error

Giovanni Villino

Giornalista professionista. Appassionato di new media e sostenitore del citizen journalism. Lavoro per Tgs, emittente televisiva regionale del gruppo editoriale Giornale di Sicilia. Sono il direttore responsabile di Redat24.com