Header Ads

Palermo. Bande à part di Godard al Supercineclub

Un gioiello dimenticato di Godard, una perla del periodo d’oro della Nouvelle Vague, una storia noir condita dagli elementi che hanno reso indimenticabile quella stagione del cinema. "Bande à Part" è un film del 1964 praticamente mai visto in Italia e che oggi, grazie a una copia appena restaurata, sarà offerto al pubblico del Supercineclub del Rouge et Noir lunedì 19 febbraio. 
In realtà, pur non essendo mai entrato nel grande circuito, una sua scena è diventata famosissima grazie a Quentin Tarantino che lo ha omaggiato in Pulp Fiction con la celebre scena del ballo in un pub di John Travolta e Uma Thurman.
"Bande à part" racconta la storia di una relazione à trois, tema ricorrente della Nouvelle Vague. Il triangolo, in questo caso, è composto da due balordi e piccoli criminali (altro personaggio maschile tipico di quel periodo), Franz e Arthur (interpretati da Sami Frey e Claude Brasseur) e l’affascinante e all’apparenza ingenua Odile (una splendida Anna Karina). La ragazza, compagna di studi in un corso d’inglese, confida ai due amici che a casa della zia viene ospitato come pensionante un vecchio che possiede una piccola fortuna in contanti. Da qui il piano dei due balordi di fare a gara per sedurre Odile e convincerla a commettere il colpo. La situazione sfuggirà naturalmente di mano per avviarsi verso un finale anch’esso tipico della Nouvelle Vague, intriso di sangue e passione.
Nato sotto l’inconfondibile segno della citazione al cinema poliziesco americano, "Bande à part" raccoglie il meglio del linguaggio e dello stile di Jean-Luc Godard e della scuola francese di quegli anni, destinata a sua volta a diventare maitre e punto di riferimento per la nuova Hollywood. 
Un film godibilissimo e pieno di riferimenti letterari, a partire dai nomi dei suoi protagonisti: Arthur si chiama Rimbaud di cognome, Odile romanda chiaramente all’omonimo romanzo di Raymond Queneau. 
"Bande à part" sarà proiettato lunedì 19 febbraio alle 21:00 in lingua originale e sottotitoli in italiano al Supercineclub del Rouge et Noir. Alla 20:30 la presentazione di Gian Mauro Costa ed Eric Biagi. Biglietto: 4 euro (3 euro per gli under 30 e per i titolari della carta dell'Institut Francais). 


Tutte le info sul programma aggiornato del Supercineclub qui:

Nessun commento

Edizione digitale a € 2,99

Comments system