Header Ads

Operazione Gazzetta del Sud - Giornale di Sicilia, Morgante: i nuovi sviluppi


Un piano di potenziamento che avverrà nel pieno rispetto delle testate ma anche l'avvio di collaborazioni strette tra le redazioni. Lino Morgante, direttore editoriale della Gazzetta del Sud, ha illustrato in un servizio andato ieri in onda su Rtp, i possibili sviluppi dell'acquisizione del Giornale di Sicilia.  
"Sicilia e Calabria - spiega Morgante - avranno due importanti testate che sono la Gazzetta del Sud e il Giornale di Sicilia. Due realtà editoriali che rappresenteranno ancor meglio gli interessi di due regioni e del Sud in generale. Questo è un bel progetto che la famiglia Ardizzone ha voluto condividere con la Ses. Sono orgoglioso di questo accordo - ha aggiunto il direttore editoriale della Gazzetta del Sud -. Sono due gruppi storici che decidono di intraprendere un percorso comune anche nel proprio interesse. Tutte le grandi realtà si stanno consolidando, stanno imparando a collaborare. Noi siamo felici di aver cominciato un po' prima degli altri e siamo soddisfatti di poter rappresentare ancor meglio gli interessi del Sud".
Sul fronte delle novità che potrebbe avvenire nell'immediato, Morgante annuncia: "Collaboreremo sicuramente per la parte nazionale, ciascuna testata resterà indipendente perché rappresenta gli interessi delle comunità locali. Sono due testate storiche. Ci sarà una collaborazione ancor più stretta tra le emittenti televisive, faremo molte cose in comune. Senza mai dimenticare il ruolo delle aziende e delle testate che sono molto legate alla realtà territoriale. Una realtà che continueranno a rappresentare bene come hanno fatto fino ad oggi".

Nessun commento

Edizione digitale a € 2,99

Comments system