Header Ads

Giovanni Pepi lascia la direzione del Giornale di Sicilia




Dal dieci aprile il Giornale di Sicilia non sarà più firmato da Giovanni Pepi che lascia la direzione dopo 34 anni. La notizia è rimbalzata velocemente dalla redazione di via Lincoln. E' stata rilanciata anche dall'account Twitter dell'Assostampa. Settant'anni a giugno, Giovanni Pepi è anche condirettore responsabile del Telegiornale di Sicilia e di Radiogiornale di Sicilia. "La sua gestione del quotidiano palermitano - scrivono su LiveSicilia - è stata una delle più longeve nel panorama giornalistico italiano". Non c'è ancora alcuna certezza al momento su chi potrebbe prendere il suo posto.
Le dimissioni sono state comunicate da Pepi con una lettera inviata al direttore e presidente del consiglio d'amministrazione del Giornale di Sicilia, Antonio Ardizzone. A darne notizie è il sito del Giornale di Sicilia che riporta il testo della lettera:
"Caro Antonio, credo sia venuto il momento, dopo 34 anni di impegno, di attuare un ricambio nella gestione delle numerose funzioni che svolgo nell'azienda e nel giornale da te guidati. Rassegno pertanto le mie dimissioni dagli incarichi di condirettore responsabile del Giornale di Sicilia, di Tele e Radio Giornale di Sicilia e del sito www.gds.it".
Le dimissioni decorreranno a partire dal prossimo 10 aprile.

Nessun commento

Edizione digitale a € 2,99

Comments system