Header Ads

Due nuovi quotidiani on line in Sicilia, ecco testate e direttori

In Italia nel 2003 si potevano consultare solo 145 testate online (91 erano la riproposizione della versione cartacea, 54 i nativi digitali). Sono dati Istat. Oggi è quasi impossibile fare una stima delle testate giornalistiche su Internet. Da quelle generaliste alle specializzate, il flusso di registrazioni è quasi continuo. Al momento, a livello nazionale, non è ancora stata fatta una stima di tutte le testate attive. La procedura burocratica non troppo complessa, i bassi costi di diffusione (almeno a livello informatico) e l'immediatezza della pubblicazione solleticano molti aspiranti editori e direttori. Di contro, si fanno i conti - a lungo termine - con la difficoltà di sostenere economicamente una impresa editoriale, a partire dal famigerato costo del lavoro: programmatori/sviluppatori, giornalisti, video e foto, eventuali agenzie di stampa... Ciò nonostante sono diverse le esperienze di successo. Anche in Sicilia, dove alcune piccole e medie realtà hanno saputo affrontare momenti di stallo (pubblicitario) con il rilancio delle attività anche sui social. Intanto, complici anche i prossimi appuntamenti elettorali si assiste ad una maggiore vivacità delle produzioni sulla rete. In Sicilia nel giro di poche settimane sono nati due nuovi quotidiani on line:


Il Gazzettino di Sicilia. Direttore responsabile è Angelo Scuderi, Dario Fidora il direttore editoriale. In redazione: Gaetano Cafici, Attilio Cardella, Fabio Geraci, Franco Lannino, Stanislao Lauricina, Michele Naccari, Daniela Tornatore. "La creazione di un giornale, per chi fa il nostro mestiere - scrive Angelo Scuderi -, rappresenta sempre qualcosa di simile ad un orgasmo. Potrei fermarmi qui e firmare l’editoriale più breve da Gutenberg ai nostri giorni. Anzi, lo faccio. Soltanto un grazie di cuore a tutti quelli che ci hanno dedicato un sorriso in questi faticosi giorni di preparazione. A tutti i lettori che avranno il piacere di seguirci, ci sentiamo di fare una promessa: non dovrete mai vergognarvi di noi". 


Sicili@2.0news. Direttore responsabile è Salvo Messina. Il quotidiano si definisce "giornale indipendente di informazione online". Poche al momento le informazioni presenti sulla redazione. Il quotidiano riprende in qualche modo un format televisivo, ideato e condotto dallo stesso Messina, Politc@2.0.

Ai colleghi un sano in bocca al lupo!

Nessun commento

Edizione digitale a € 2,99

Comments system