Redat24: Giornali siciliani, la mappa della diffusione nel 2015

sabato 7 gennaio 2017

Giornali siciliani, la mappa della diffusione nel 2015

Ecco i dati che riguardano i tre grandi quotidiani (carta stampata) dell'Isola rielaborati attraverso la "Ricerca dati territoriali dichiarati e certificati" di Ads. Sono relativi al 2015 e si riferiscono alla diffusione media delle copie per provincia. Tra parentesi in alto è riportato il numero relativo alla diffusione media nell'Isola.

Dati Territoriali Dichiarati e Certificati 2015 tratti da Adsnotizie.it

4 commenti:

  1. Mentalità vecchia applicata ad un prodotto che potrebbe diventare competitivo. Penso a quanti giornalisti dei quotidiani di carta stampata si aggiornano su mezzi e strumenti. E soprattutto si confrontano su scenari e prospettive. La morte la causa l'ignoranza e l'ignorare...

    RispondiElimina
  2. La carta stampata non è morta. E' in agonia la professione. Qualcuno intervengaaaaaaaa

    RispondiElimina
  3. Numeri che fanno davvero paura..................

    RispondiElimina
  4. Sono numeri impietosi che il mensile Prima Comunicazione pubblica sbattendoli in faccia a chi ancora si ostina a non riconoscere il crollo vertiginoso delle vendite in edicola. Non è la scarsa qualità dei contenuti dei giornali stampati a provocarne la crisi (Il Corriere della Sera, come La Repubblica, mantengono lo stesso standard di qualità di prima, eppure anche la loro diffusione si è pressocchè dimezzata). Il problema, per i giornali tradizionali, è il web, che ti informa un giorno prima, gratis e ovunque tu sia. Ridurre i costi (meno foliazione, meno collaboratori, meno tiratura) non serve a recuperare le copie perdute. Serve solo a prolungare l'agonia. E allora? Credo che bisognerebbe intervenire sui contenuti. Qualcuno ha cominciato a farlo. Il quotidiano deve diventare sempre più un settimanale: notizie relegate tra le brevi e più spazio a commenti e approfondimenti. Non è un caso che i periodici abbiano accusato meno danni dall'attacco del web. La notizia, insomma, per i quotidiani stampati non è più un prodotto da vendere, perchè scaduto. Penso anche ai danni per il calo conseguente della reclame. Ho visto quotidiani uscire qualche giorno senza un modulo di pubblicità. E questo è un altro dramma.

    RispondiElimina

Edizione digitale a € 2,99

Disqus Shortname

Comments system

});