Redat24: TAGbooks, nasce la prima collana di libri dedicati all’innovazione digitale

lunedì 10 ottobre 2016

TAGbooks, nasce la prima collana di libri dedicati all’innovazione digitale

Si chiama TAGbooks ed è la prima collana italiana di libri dedicati all’innovazione digitale. Curata da Alessandro Rimassa, uno dei massimi esperti italiani sui temi digitali e cofondatore e direttore di TAG Innovation School, la scuola dell’innovazione di Talent Garden. La collana, presentata oggi al Talent Garden di Milano Calabiana, nasce dalla collaborazione tra Egea, la casa editrice e libreria dell'università Bocconi, e Talent Garden, la più grande piattaforma fisica in Europa per i talenti del digitale. La collana TAGbooks nasce con l’intento di offrire testi di alta divulgazione sulle tematiche di innovazione digitale, come ad esempio l’impatto delle innovazioni tecnologiche e digitali sul mondo del lavoro. Una finestra sul mondo che cambia per comprendere le mutazioni che stiamo vivendo e decodificare concetti chiave per lo sviluppo economico dell’Italia e dell’Europa, quali disruptive innovation e digital transformation. I primi due titoli della collana, Fintech Revolution e App Economy, saranno disponibili online e nelle principali librerie indipendenti dal mese di ottobre.

Fintech Revolution (a cura di Matteo Rizzi, inserito dal Financial News tra i 40 professionisti del Fintech più influenti d’Europa) analizza le inefficienze delle banche, che diventano fattore chiave di successo per le startup, e viaggia all’interno di un movimento globale che sta cambiando radicalmente il settore che pensavamo essere più sicuro, certo, indistruttibile. Partendo da Londra, dove tutto è cominciato, il libro analizza la situazione internazionale e quella italiana, spiega cosa sono le monete alternative, con i discussi Bitcoin e l’italiana Sardex, indaga i temi legislativi, affronta il rapporto che ogni persona avrà con banche così nuove che, probabilmente, non chiameremo nemmeno più così. Questa indagine fatta di certezze che si sgretolano e futuro che si crea ogni giorno arriva a spiegare come Facebook, Amazon e molte altri player della Digital Economy presto diventeranno le nuove “banche”.

App Economy (a cura di Matteo Sarzana, oggi alla guida del più grande gruppo di food delivery al mondo, Deliveroo) analizza il mondo delle app. La nostra vita è infatti tutta nelle nostre tasche, dentro un telefono la cui dimensione diminuisce, ma la cui capacità e potenza aumenta esponenzialmente. Aumentano i contenuti che creiamo e quelli di cui fruiamo, aumentano soprattutto le applicazioni che utilizziamo.
Il motivo è che vogliamo una vita on demand con sempre più possibilità e altrettanta semplicità, immediatezza, comodità. Da una parte ci sono persone, utenti e consumatori, dall’altra chi ha creato i sistemi operativi degli smartphone (Apple con iOs e Google con Android) e chi sviluppa le App, dando vita a un’economia in costante crescita.

Egea, nata nel 1988 per documentare e diffondere la cultura economico-manageriale elaborata in ambito universitario, ha progressivamente ampliato l'originaria missione, mettendo a disposizione del mondo dello studio, delle professioni, delle imprese e del lavoro efficaci strumenti di cultura e aggiornamento. È all’interno di quest’ottica che si inserisce la collaborazione con Talent Garden e la collana TAGbooks.

Nessun commento:

Posta un commento

Edizione digitale a € 2,99

Disqus Shortname

Comments system

});