Redat24: Testate on line, il direttore non è responsabile dei commenti dei lettori

mercoledì 20 luglio 2016

Testate on line, il direttore
non è responsabile
dei commenti dei lettori


Al direttore di una testata on line non si può addebitare la responsabilità di non aver rimosso dal sito un commento inviato da un lettore e ritenuto diffamatorio. 
Lo ha sottolineato, con sentenza n. 44126/2011, la Corte di Cassazione che ha annullato la condanna per omesso controllo resa nei confronti dell'ex direttore dell'edizione on-line dell'Espresso.

La difesa, puntualizzando che non si trattava di un commento giornalistico ma di un “post” pubblicato in rete da un utente e pertanto senza alcun “filtro” preventivo, ha sostenuto l'inammissibilità dell'applicazione analogica sfavorevole al presunto reo, compiuta dai giudici di merito tra l'omesso controllo (previsto e punito dall'art. 57 del Codice penale) e l'omessa rimozione del commento (non criminalizzata da alcuna norma).
E' possibile leggere il commento integrale su Odg.it

Nessun commento:

Posta un commento

Edizione digitale a € 2,99

Disqus Shortname

Comments system

});