Redat24: Giornalisti, alcuni stereotipi che girano in rete

giovedì 21 luglio 2016

Giornalisti, alcuni stereotipi che girano in rete


- Sono esperti nell'arrembaggio ai buffet, riuscendo a portar via qualcosa anche per la cena

- Non troverai mai un giornalista ricco: piangono tutti povertà (anche chi ha soldi a buttare)

- Rinviano puntualmente il lavoro all'ultima ora dell'ultimo giorno utile

- Amano lamentarsi di continuo e criticare perché li fa sentire meno soli

- Il giornalista sta a Narciso come una montagna ad un sassolino

- Il telefonino è la loro protesi artificiale e fingono spesso di essere impegnati in conversazioni per evitare persone moleste (santificano gli auricolari "strategici")

- E' difficile trovare un giornalista astemio e che non ami il cibo

- Amano giocare con le parole, anche in contesti macabri

- Vengono abbandonati costantemente dalle fonti. Quest'ultime richiamano sempre dopo la chiusura del pezzo. 

- Parlano spesso di ciò che non sanno ma tacciono su ciò che sanno

Nessun commento:

Posta un commento

Edizione digitale a € 2,99

Disqus Shortname

Comments system

});