Redat24: Vittime di violenza, Odg Sicilia: no a diffusione di nomi e foto

sabato 13 febbraio 2016

Vittime di violenza, Odg Sicilia:
no a diffusione di nomi e foto



Le foto e i nomi dei prossimi congiunti delle persone abusate sessualmente non possono essere pubblicate, a maggior ragione se le vittime sono minori di età. 
Lo ricorda il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, che trasmetterà al Consiglio di disciplina territoriale le informazioni in proprio possesso sulla diffusione di immagini e generalità di una madre che, nel Ragusano, è stata arrestata con l'accusa di avere concorso in una violenza ai danni della propria figlia. 
Le norme in proposito sono chiarissime, ricorda l'Ordine di Sicilia, e il fatto che le forze dell'ordine abbiano diffuso questi dati, che possono consentire l'identificazione della vittima, non autorizza i giornalisti a violare le regole. 
Per questo motivo il Cdt sarà sollecitato a non mostrare alcuna tolleranza nei confronti di chi ha sbagliato e di chi reitererà il comportamento vietato, continuando a pubblicare sui siti o in televisione o sui giornali queste informazioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Edizione digitale a € 2,99

Disqus Shortname

Comments system

});