Redat24: Di Vuolo, Corecom Sicilia: "Meno emittenti e più qualità"

domenica 18 ottobre 2015

Di Vuolo, Corecom Sicilia:
"Meno emittenti e più qualità"


Ciro Di Vuolo, presidente Corecom Sicilia
Ho intervistato per il Giornale di Sicilia il presidente regionale del Corecom, Ciro Di Vuolo. Una piacevole conversazione che ha fatto emergere alcune criticità del sistema dell'emittenza televisiva locale. 

In più passaggi Di Vuolo ha sottolineato come il numero "eccessivo" di tv causi un impoverimento diffuso: da un lato palinsesti assai distanti da ciò che il telespettatore cerca, dall'altro mortificazione delle professionalità con stipendi e modalità di lavoro assai distanti dai contratti di settore previsti.   "E' meglio avere - afferma il presidente del Corecom Sicilia - poche realtà ma di qualità e che garantiscono posti di lavoro a professionisti, che avere tante emittenti che, alla fine, mortificano il lavoro di tante persone che non riescono poi a trovare uno sbocco professionale adeguato. [...] Ci sono emittenti che chiudono, che licenziano... L'unica diversità con la nostra Isola risiede soprattutto nella quantità di emittenti attive. In Sicilia, rispetto al resto del Paese, c’è il più alto numero di tv e il problema è, quindi, più imponente”.


Di seguito il testo dell'intervista. Buona lettura. 


(clicca per ingrandire)



Nessun commento:

Posta un commento

Edizione digitale a € 2,99

Disqus Shortname

Comments system

});