Redat24: Scopri se un tuo articolo è stato copiato da altri

martedì 7 luglio 2015

Scopri se un tuo articolo
è stato copiato da altri


Sono decine le segnalazioni che arrivano ogni settimana in via Bernini a Palermo. Nella sede dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia c'è un continuo via vai di colleghi e un flusso imprecisato di mail. Molte sono segnalazioni su comportamenti o pratiche poche ortodosse. E tra queste non mancano quelle che evidenziano il saccheggio indiscriminato di contenuti giornalistici. Blog, portali, ma anche testate regolarmente registrate, per raccogliere visitatori e click, ricorrono al copia e incolla compulsivo. 

Copiando si sbaglia
Al di là delle ragione etiche e legali, dobbiamo tenere a mente una cosa: il signor Google combatte da sempre lo spam. Per questo motivo sono stati attivati anche i filtri anti-duplicazione che hanno un solo nobile scopo: evitare che il motore di ricerca possa fornire agli utenti risultati tutti uguali. E siccome Google non è fesso, se si continua a ricorrere al copia e incolla presto si verrà messi fuori dai risultati di ricerca.

Scoprire chi copia
Detto questo, vi fornisco i link di alcuni servizi on line che ritengo possano essere utili per scoprire se i nostri contenuti sono stati schiaffati inopinatamente da qualche altra parte. 
  1. Copyscape
  2. Duplichecker
  3. Copygator
  4. Plagium
Infine, si può fare sempre ricorso ad uno dei metodi più artigianali. Basta inserire su Google una frase particolare dell'articolo in mezzo alle virgolette. In questo modo sarà possibile vedere la frase esatta e, soprattutto, in quali siti è presente. 

Buona ricerca!

Ps. La citazione, invece, è cosa sempre bene accetta. Mister Google ci spiega il perché in questo video:


Nessun commento:

Posta un commento

Edizione digitale a € 2,99

Disqus Shortname

Comments system

});