Redat24: Il signor Facebook pensa anche alla nostra morte

mercoledì 29 luglio 2015

Il signor Facebook pensa
anche alla nostra morte


Il mio erede... virtuale. E chi doveva dirlo che dovevo pormi anche questo dilemma... Sì, insomma adesso devo pure scegliere per il mio account colui o colei che avrà tra le mani l'eredità dei miei contatti, delle mie interazioni, dei miei "Mi Piace". Oh, mica roba da poco conto.

La questione non è nuova: molti profili restano in vita anche dopo il decesso del titolare. Che fare quindi? La novità, che arriva anche in Italia, porta la firma di Facebook. Mister Mark Zuckerberg pensa infatti alla sopravvivenza di un account. Perché disperdere questo patrimonio? E' stata così attivata una opzione che trovate nelle impostazioni. 

C'è una nuova sezione: contatto erede. Facebook spiega:
Il mio contatto eredeUn contatto erede è una persona a cui affidi la gestione del tuo account nel caso in cui tu venga a mancare. Questa persona sarà in grado di compiere alcune azioni, tra cui fissare un post in alto nel tuo diario, rispondere a nuove richieste di amicizia e aggiornare l'immagine del profilo. Non sarà in grado di creare nuovi post a nome tuo o di vedere tuoi messaggi.
Il tuo contatto erede verrà avvisato solo quando il tuo account diventa commemorativo, ma potrai decidere di inviargli subito un messaggio.
Per fortuna abbiamo pure un'altra opzione. Eliminare l'account.
Eliminazione dell'accountSe non vuoi che il tuo account Facebook rimanga attivo dopo la tua scomparsa, puoi richiedere che venga eliminato in modo permanente.
Ad ogni modo ci sono delle istruzioni per segnalare una persona deceduta o un account da rendere commemorativo. Li potete trovare in questo link.

Nessun commento:

Posta un commento

Edizione digitale a € 2,99

Disqus Shortname

Comments system

});